Esagramma
CLINICA,FORMAZIONE E RICERCA
PER IL DISAGIO PSICHICO E MENTALE DAL 1983.

Fondazione Sequeri Esagramma. A ognuno la sua voce

Prof. M° Paolo VAGLIERI

Direttore d’Orchestra.

Compiuti gli studi musicali sotto la guida di C. Vidusso e di I. Deckers per il pianoforte e di F. Donatoni e di A. Maggioni per la composizione, si perfeziona in clavicembalo con M. Porrà e in direzione d’orchestra a Siena e in Olanda. Inizia una brillante carriera concertistica che lo vede nella duplice veste di pianista e clavicembalista esibirsi in recital e come solista per importanti stagioni italiane ed estere: Serate Musicali di Milano, Teatro di Bologna, Teatro Comunale di Modena, concerti CAMT di Torino, Teatro Nuovo di Spoleto, Teatro Comunale di Alessandria, Festival Internazionale di Ravello, Teatro di Kassel, Orchestra G. da Salò del Festival di Brescia e Bergamo, Orchestra Giovanile di Lille… Debutta come direttore a Milano, con la prima assoluta dell’opera “Ararat” L.Bazil nel 1977. Da quel momento in poi viene regolarmente invitato a dirigere in Italia e all’estero repertorio lirico e sinfonico. Dirige per il Museo del Teatro alla Scala, al Théatre de Chaillot a Parigi, al Kleine Comedie ad Amsterdam, all’Holland Festival, al Festival dei Due Mondi negli USA e a Spoleto, Chicago, Festival di Meersburg, San Francisco, al Teatro Taganskij a Mosca, a Leningrado, alla Società dei Concerti di Milano… Viene invitato come direttore ospite, tra le altre, dalla Birmingham Philharmonic Orchestra e a Barcellona, Valencia, Madrid, Danzica, Mosca… Per il Teatro alla Scala dirige a Milano e a Buenos Ayres il “Cristoforo Colombo”. Inaugura il primo Festival Giordano alla guida dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI, Festival dove è invitato regolarmente con l’Orchestra Sinfonica di Savona. Dirige l’Orchestra Toscanini, l’Orchestra di Lecce, l’Orchestra Regionale Toscana, l’Orchestra di Padova e del Veneto,…

Ha inciso repertorio lirico e sinfonico per la Nuova Era, Arkadia , Vermeer, Dynamics…

Nel 2008 è per due volta a Mosca a capo dei "Virtuosi di Mosca". Nel 2009 è ancora a Mosca con la Voix Humaine di F. Poulenc e a Savona con Suor Angelica di Puccini. Viene invitato nuovamente in Russia alla guida dei Virtuosi di Mosca alla Sala Ciajkovskij. Il suo repertorio lirico comprende più di 40 titoli. Fino al 1998, anno del ritiro dal podio del M°Carlo Maria Giulini, Vaglieri è stato suo collaboratore sia per la preparazione vocale che orchestrale di molte sue importanti produzioni.

Dal 2003 al 2005 ha tenuto la cattedra di docenza di tecnica vocale ed interpretazione presso l’Accademia di Perfezionamento del Teatro di Cagli. È attualmente docente di tecnica e interpretazione vocale presso l’’Accademia Musicale Ferrato Cilea di Savona.